Tutte le novità del mondo creativo e della produzione pubblicitaria nel blog di Abc Production

The Point Newsletter

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error.

Follow Point

Begin typing your search above and press return to search. Press Esc to cancel.
  /  Advertising   /  Per Natale regalatemi UNBOXING

Per Natale regalatemi UNBOXING

Voglio guardare video unboxing.

Voglio essere uno youtuber che fa unboxing.

Voglio prendere gli stessi soldi di Ryan Toysreview

 

 

Ryan è un bambino di sette anni che viene sommerso di giocattoli e li usa. Ryan è un bambino che gioca ma, a differenza degli altri, lo fa dentro un canale youtube. La trovata, di una semplicità al limite del candore, evidentemente ha qualcosa di geniale, perché sta fruttando numeri da celebrity: 26 miliardi di visualizzazioni, più di 17 milioni di followers … e un mare di soldi. Per giocare in video, Ryan ha scatenato un flusso commerciale che tra giugno 2017 e giugno 2018 ha fruttato circa 22 milioni di dollari. Stando ai dati di Forbes, è la star di YouTube più pagata del momento.

Con i suoi numeri e i suoi gridolini di gioia, Ryan ci racconta che l’unboxing è un fenomeno vivo e travolgente: guardiamo gli altri “con le cose che vorremmo noi”. E’ una specie di transfert in cui ci limitiamo a possedere gli oggetti in modo virtuale, e da un certo punto di vista dovevamo anche aspettarcelo: sono diventati virtuali i sentimenti, è diventato inconsistente il denaro, perché mai non avrebbe dovuto dissolversi anche la fisica esperienza dei beni di consumo?

Viviamo in un’epoca strana, signora mia. Le nostre convinzioni sono bombardate di continuo dalle nuove mode, dalle manie e da cose che non comprendiamo. Anni fa era “cattiva maestra televisione”, oggi il nuovo Lucignolo si chiama Internet. Ma lo sapevate che YouTube Kids movimenta masse per 11 milioni di utenti settimanali? Ryan (ma sarebbe più esatto dire “il suo entourage”) ha battezzato una propria linea di accessori, giocattoli e abbigliamento. La piccola star, invece, rilascia dichiarazioni in cui racconta il segreto del suo successo e può già dormire sonni più che tranquilli, con un patrimonio che non riuscirà a spendere nemmeno alla fine dell’eternità.

Gli eccessi, quindi, fanno parte della nostra cultura: ne abbiamo paura perché stiamo invecchiando o perché sono realmente pericolosi?